Foto 1/5 Il Comando generale del Corpo Volontari della Libertà (C.V.L.) nella sfilata del 6 maggio 1945. In prima fila, a simboleggiare l’unità della Resistenza, i rappresentanti delle cinque forze politiche che parteciparono alla lotta di Liberazione, da sinistra: Magg. Mario Argenton (Pli e Formazioni autonome); Giovanni Battista Stucchi (Psiup); Ferruccio Parri (Partito d’Azione); Gen. Raffaele Cadorna (Comandante militare del C.V.L.); Luigi Longo (Pci); Enrico Mattei (Dc); l’ultimo a destra non è identificato. In seconda fila sono riconoscibili, sempre da sinistra: Ilio Barontini (Gap e Sap, con l’impermeabile chiaro), al suo fianco Aldo Lampredi, poi Fermo Solari, l’ultimo a destra è Walter Audisio (tutti e tre componenti del C.V.L.)
Foto 2/5 Milano, 6 maggio 1945 – Al termine della sfilata il Gen. USA Willis D. Crittenberger (al centro, in divisa scura) rende omaggio alla bandiera del CVL decorata con la MOVM. Il primo a sinistra è Luigi Longo
Foto 3/5 Milano, 6 maggio 1945 – La bandiera di guerra del CVL, retta dal Gen. Cadorna, viene decorata dagli Alleati con la Medaglia d’Oro. A sinistra, è presente Vittorio Foa
Foto 4/5 Cerimonia militare al Castello Sforzesco di Milano, maggio 1945 – Sul palco, da sinistra: il Gen. Cadorna, Stucchi, Argenton, Mattei (seminascosto), Alfredo Pizzoni, Presidente del CLNAI, il Gen. USA Mark W. Clark
Foto 5/5 14 giugno 1945 – Il Gen. Crittenberger stringe la mano al Gen. Raffaele Cadorna. Da destra: Palombo, Mattei, Stucchi, Longo. Da sinistra: Argenton e una persona non identificata

Eventi & iniziative

E’ consultabile la “banca dati” dei Partigiani d’Italia

Raccolte e digitalizzate le oltre 700mila schede con le richieste di riconoscimento. Un progetto del Mibact con gli Archivi di Stato, l’Istituto Parri e la Normale di Pisa Dal 15 dicembre 2020 è disponibile e parzialmente consultabile nel portale “I Partigiani...

Contattaci